Ragazzini pestati a calci e pugni dai 'baby bulli'

L'aggressione davanti la Coop di Santa Maria Capua Vetere

A terra, sanguinanti, vittime della furia di una baby gang. È il risultato del pestaggio avvenuto nel pomeriggio di martedì a Santa Maria Capua Vetere, nei pressi della Coop, dove un gruppetto di ‘bulli’ ha messo nel mirino tre ragazzini, picchiati senza apparente motivo.

Per fortuna ad evitare il peggio ci ha pensato l’intervento di una coppia di fidanzati, col ragazzo che è intervenuto per evitare il peggio e mettere in fuga il gruppo. Sul posto, allertati dai presenti, sono intervenuti anche i carabinieri della locale Stazione, che hanno ascoltato le testimonianze della coppia intervenuta a difesa delle tre vittime e dei ragazzini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ‘bilancio’ finale è stato di un dente rotto e di qualche contusione dovuta ai pugni sferrati dai bulli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento