Ragazzini pestati a calci e pugni dai 'baby bulli'

L'aggressione davanti la Coop di Santa Maria Capua Vetere

A terra, sanguinanti, vittime della furia di una baby gang. È il risultato del pestaggio avvenuto nel pomeriggio di martedì a Santa Maria Capua Vetere, nei pressi della Coop, dove un gruppetto di ‘bulli’ ha messo nel mirino tre ragazzini, picchiati senza apparente motivo.

Per fortuna ad evitare il peggio ci ha pensato l’intervento di una coppia di fidanzati, col ragazzo che è intervenuto per evitare il peggio e mettere in fuga il gruppo. Sul posto, allertati dai presenti, sono intervenuti anche i carabinieri della locale Stazione, che hanno ascoltato le testimonianze della coppia intervenuta a difesa delle tre vittime e dei ragazzini.

Il ‘bilancio’ finale è stato di un dente rotto e di qualche contusione dovuta ai pugni sferrati dai bulli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento