Cronaca

Trascina l'ex compagna fuori dall'auto e la picchia con calci e pugni

L'uomo è stato arrestato: ha anche rubato il cellulare della donna. Riconosciuto da alcuni passanti

E' accusato di rapina, lesioni e minaccia grave continuata ai danni della ex compagna con la quale era stato 2 anni: arrestata dai carabinieri della stazione di Varcaturo il 45enne G. G. di Castel Volturno. I militari dell'Arma hanno dato esecuzione ad una ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal tribunale di Napoli Nord.

Appena 12 giorni fa, il 17 aprile, l'uomo aveva pedinato l'ex compagna che si stava recando da un'amica per consegnarle la spesa. L'arrestato addirittura ad un certo punto le aveva anche sbarrato la strada, trascinandola fuori dall'abitacolo e poi sull'asfaldo picchiandola selvaggiamente con calci e pugni. E come se non bastasse ha privato la donna anche del cellulare. Solo l’arrivo di un passante che aveva sentito le urla della donna, avevano fatto smettere il 45enne che si era dato alla fuga.

La denuncia della malcapitata, che aveva dovuto ricorrere alle cure mediche dell’ospedale i cui i sanitari la avevano riscontrata affetta da contusioni guaribili in 5 giorni e le dichiarazioni di alcuni testimoni, hanno permesso ai carabinieri di raccogliere univoci elementi probatori sull’aggressore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trascina l'ex compagna fuori dall'auto e la picchia con calci e pugni

CasertaNews è in caricamento