menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorvegliato speciale aggredisce il vicino di casa con un'asta

La vittima è finita in ospedale: 40enne in carcere

I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno Pinetamare, all'esito delle attività di indagine dirette dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, hanno dato esecuzione all'ordinanza emessa dal gip presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere a carico di Giovanni Gabriele, residente a Castel Volturno, di 40 anni, ritenuto responsabile del delitto di violazione obblighi inerenti la Sorveglianza Speciale. 

L’uomo, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S., con obbligo di soggiorno per anni due, in virtù del decreto n. 81/2017 e 3/2016, emesso dalla Seconda Sezione Penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, minacciava e aggrediva con un'asta metallica apri-tenda un vicino di casa il quale riportava lesioni guaribili in giorni undici. La vittima querelava l'indagato e le relative accuse erano corroborate sia da certificazione medica che dalle dichiarazioni di persone presenti ai fatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento