rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Tre agenti feriti da un detenuto

Un altro episodio di violenza in carcere

Tre agenti feriti da un detenuto.

Un altro episodio di violenza nel carcere di Santa Maria Capua Vetere denunciato dal segretario regionale del Sappe Donato Capece. “Questa notte, verso le 3, tre poliziotti sono stati colpiti da un detenuto extracomunitario, improvvisamente andato in escandescenza. Stiamo parlando di un soggetto complicato, ristretto nel Reparto Danubio e già in trattamento sanitario obbligatorio. L’uomo si è scagliato con violenza contro i poliziotti, ferendoli, tanto che due sono poi stati accompagnati in ambulanza in ospedale".

Il SAPPe esprime "la propria solidarietà ai tre agenti feriti nel carcere sammaritano e auspica che il prima possibile si intervenga sulle aggressioni al personale di polizia penitenziaria oramai saturo di ciò che sta subendo. E’ questa, infatti, l’ennesima aggressione da parte di detenuti nei confronti degli appartenenti alla Polizia Penitenziaria, ancora una volta sottovalutata dall’Amministrazione Penitenziaria che riserva scarsa attenzione alla difficile gestione di detenuti all’interno delle strutture penitenziarie, sempre più difficile da affrontare”, denuncia in una nota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre agenti feriti da un detenuto

CasertaNews è in caricamento