Accoltella il vicino di casa e lo manda in fin di vita in ospedale: arrestato

L’uomo, per futili motivi, ha colpito la vittima con un’arma da taglio, con due fendenti al torace e all’addome

(foto di repertorio)

I carabinieri della stazione di Castel Volturno, in viale Metauro, hanno proceduto all’arresto del cittadino ivoriano D.S.B. 48enne, pregiudicato, irregolare sul territorio nazionale, ritenuto responsabile di tentato omicidio in danno di un 44enne nigeriano, condomino dello stabile dove i due dimorano. L’uomo, per futili motivi, ha colpito la vittima con un’arma da taglio, con due fendenti al torace e all’addome. Il nigeriano è stato soccorso e trasportato dai sanitari del servizio 118 presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove è stato ricoverato in prognosi riservata e in pericolo di vita. L’arma rinvenuta, un coltello, è stata sottoposta a sequestro e D.S.B. è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento