rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Vende guide alla Reggia nonostante il Daspo, scatta la denuncia per l'abusivo

Blitz di Guardia di Finanza e municipale al Monumento. Caschi bianchi anche a Casertavecchia

Guide turistiche, calamite e gadget della Reggia di Caserta. Sono questi i beni oggetto di due differenti sequestri operati nell'area del monumento vanvitelliano nel corso di un servizio interforze svolto dalla Guardia di Finanza e dalla polizia municipale del capoluogo. 

Il servizio, disposto dal Questore di Caserta dopo il tavolo per l'ordine e la sicurezza svoltosi in Prefettura, ha portato i finanzieri della compagnia di Caserta, guidata dal capitano Domenico Ruocco, a bloccare un venditore abusivo di guide turistiche che, nonostante fosse stato già colpito da Daspo Urbano, continuava a perseverare nella sua condotta. Per lui è scattata la denuncia penale. La polizia municipale, invece, ha fermato un uomo nei pressi delle scale che da piazza Carlo III conducono al parcheggio interrato.

Inoltre nel pomeriggio di oggi i caschi bianchi, guidati dal comandante Luigi De Simone, si sono portati a Casertavecchia per prevenire la ripresa del fenomeno dei venditori abusivi dopo le numerose segnalazioni da parte di cittadini sulla presenza di venditori non autorizzati nella zona della Pineta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende guide alla Reggia nonostante il Daspo, scatta la denuncia per l'abusivo

CasertaNews è in caricamento