Muro di cinta e passo carraio abusivi: denunciato 39enne

I carabinieri hanno sequestrato le opere realizzate in zona vincolata

Il blitz della forestale

Un muro in area sottoposta a vincolo paesaggistico. E' questo il motivo per cui i militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Caserta hanno proceduto, a Bellona in località “Triflisco”, sulla base del versante collinare denominato “Palombara” in adiacenza alla Strada Provinciale 333, al sequestro preventivo d’iniziativa a carico di G.D., di 39 anni, di un’area di sua proprietà oltre a denunciarlo all'autorità giudiziaria.

In particolare, secondo quanto appurato dai carabinieri, in area sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale in assenza della prescritta autorizzazione paesistica l'uomo stava realizzando un muro di contenimento in calcestruzzo cementizio armato della lunghezza di circa 85 metri, dell’altezza del paramento in elevazione di circa 3,65 metri ed uno spessore di circa 30 centimetri; interventi di sbancamento e riconfigurazione del terrapieno retrostante il muro di sostegno anche al fine di realizzare un accesso carraio lungo la provinciale 333.

L’area interessata dagli interventi in argomento è risultata essere vincolata paesisticamente per l’inclusione nella fascia di rispetto dei 150 metri dalla sponda destra del fiume Volturno. La proprietà dell’area interessata dagli interventi è stata denunciata per deturpamento di bellezze paesaggistiche. Le operazioni tecniche di sopralluogo sono state coadiuvate anche da un funzionario della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Caserta e Benevento. La convalida del sequestro emessa dall’Autorità Giudiziaria è stata eseguita in data odierna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento