Cronaca Orta di Atella

Sanato l'abuso dopo il blitz dei vigili, dissequestro in tempi record

Dopo appena 11 giorni dai controlli l'immobile torna nella disponibilità del proprietario

Sanato l'abuso, dissequestro in tempi record di un immobile ad Orta di Atella. È quanto accaduto in via Pasquale Migliaccio dove gli agenti della polizia municipale di Orta di Atella il 25 gennaio del 2021 contestavano l'esecuzione di lavori edili tesi alla ristrutturazione dell'immobile oltre che la realizzazione di un'apertura nel muro perimetrale del manufatto e di box pertinenziali, in totale difformità del necessario titolo edilizio. Ciò ha comportato una denuncia alla Procura della Repubblica di Napoli Nord a carico del proprietario e committente S. U., del procuratore delegato S. A., del direttore dei lavori e progettista S. G. e del costruttore V. L. per i reati in spregio alle norme urbanistiche con il relativo sequestro penale delle opere realizzate, convalidato il 5 febbraio 2021 dal GIP del Tribunale di Napoli Nord, Nicola Erminio Paone.

Il legale del proprietario nonché committente dei lavori di ristrutturazione, l'avvocato Maria Manganiello ha presentato istanza di dissequestro definitivo mostrando che già era pendente un'istanza di annullamento della C. I. L. A poiché l'indagato S. U. si era reso conto della difformità della domanda presentata al Comune di Orta di Atella provvedendo ad un parziale ripristino dello stato dei luoghi che non veniva completato a seguito della disposizione del sequestro. Sanati invece gli abusi contestati dalla polizia locale con l'evidenza da parte del legale, che i box pertinenziali non fossero oggetto di lavori di ristrutturazione e nonostante gravasse sui medesimi il provvedimendo di convalida del sequestro, non erano stati apposti i sigilli. Evidenze che hanno convinto il pm Lucia Fabrizia Finizio del Tribunale di Napoli Nord a disporre il dissequestro definitivo dell'immobile il 16 febbraio 2021: un 'record' in soli 11 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanato l'abuso dopo il blitz dei vigili, dissequestro in tempi record

CasertaNews è in caricamento