Offese e stalking sulla ex: imprenditore rinviato a giudizio

Il quarantenne finito in carcere dopo la denuncia della donna. Istanza al riesame per la scarcerazione

La donna lo ha denunciato

Offese, minacce ma anche richieste di rapporti sessuali non consenzienti mentre la donna era incinta. Per questo motivo è stato rinviato a giudizio V.N., imprenditore di Francolise. Il processo comincerà ad inizio ottobre.

I fatti di cui al processo si sono verificati dal 2016 fino a giugno di quest'anno quando la polizia ha arrestato il 40enne. Secondo l'accusa l'uomo avrebbe vessato la compagna di continuo, con condotte violente ed offensive, anche davanti ai figli minorenni della donna avuti da un precedente matrimonio. Inoltre, secondo quanto denunciato dopo la fine della loro relazione, la vittima sarebbe stata offesa dopo avergli negato rapporti sessuali durante la gravidanza. 

Condotte che hanno portato il 40enne in carcere. Nella giornata di oggi il suo legale, l'avvocato Salvatore Piccolo, ha discusso al riesame chiedendo di rivalutare le esigenze cautelari del suo assistito. La decisione dei giudici del tribunale della Libertà è attesa nelle prossime ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento