Cronaca Capua

Abusi sessuali sugli allievi: 7 anni e 8 mesi al maestro di equitazione

La sentenza pronunciata dal giudice al termine del processo con abbreviato. Non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati da minorenni

Sette anni e 8 mesi di reclusione, oltre alle pene accessorie del divieto di lavoro a contatto con i minori ed il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dai minori. Questa la sentenza emessa dal gup Ivana Salvatore nei confronti di un maestro di equitazione casertano di 50 anni, accusato di abusi sessuali nei confronti di alcuni suoi allievi, in molti casi minori di 14 anni. Il giudice ha anche riconosciuto una provvisionale da 10mila euro nei confronti di una delle vittime che ha subito uno degli abusi più gravi. 

La sentenza è stata pronunciata nel tardo pomeriggio al termine di una lunga camera di consiglio. Secondo la ricostruzione della Procura - che aveva invocato la condanna a 11 anni di reclusione - il 50enne avrebbe utilizzato la propria autorità per costringere allievi, sia maschi sia femmine, a subire atti sessuali e non solo. Agli atti dell'inchiesta ci sono anche chat erotiche in cui chiedeva foto di nudo attraverso whatsapp. Circostanze che sono state confermate in sede di incidente probatorio dagli allievi che hanno raccontato agli inquirenti gli orrori subiti. 

Le vittime si sono costituite parte civile con gli avvocati Mauro Iodice, Marianna Febbraio e Mariano Omarto mentre il maestro di equitazione è difeso dall'avvocato Francesco Carozza.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali sugli allievi: 7 anni e 8 mesi al maestro di equitazione

CasertaNews è in caricamento