rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Macerata Campania

Abusi edilizi e molestie ai vicini di casa, assolti 2 fratelli

Avrebbero arrecato disturbo al vicinato tra rumori molesti e parcheggio dei mezzi degli addetti ai lavori ma per il giudice non sono colpevoli

Accusati due fratelli di Macerata Campania di abusi edilizi e di molestie ai vicini: il giudice lo assolve per non aver commesso il fatto. È quanto disposto dal giudice monocratico Eugenio Polcari del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di D.S. e A.S, rispettivamente di 43 e 38 anni di Macerata Campania che secondo la Procura nel maggio 2019 avrebbero realizzato su un fabbricato classificato come sismico sito a Casagiove in via Udine dei lavori edili in difformità della concessione edilizia. Lavori che avrebbero arrecato disturbo al vicinato tra rumori molesti e parcheggio dei mezzi degli addetti ai lavori che avrebbero intralciato il passaggio ai condomini. Una ricostruzione dei fatti demolita dal difensore dei due fratelli, l'avvocato Enzo Domenico Spina, che ha portato il giudice monocratico alla formula assolutoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi edilizi e molestie ai vicini di casa, assolti 2 fratelli

CasertaNews è in caricamento