rotate-mobile
Cronaca Marcianise

Notificato in Procura l’abuso edilizio a casa del sindaco

La comunicazione ufficiale della segretaria del Comune

Mesi di parole, racconti e denunce in consiglio comunale che, oggi, trovano una conferma in un atto ufficiale firmato dal massimo dirigente dell’apparato amministrativo del Comune di Marcianise.

La segretaria Maria Antonietta Iacobellis ha, infatti, notificato alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere la notizia dell’abuso edilizio ‘scoperto’ a casa dell’attuale sindaco di Marciansie Antonello Velardi.

Lo ha fatto nell’ambito del monitoraggio mensile dell’abusivismo edilizio che comporta l’obbligo di segnalare, oltre che alla Procura, anche alla Regione Campania ed alla Soprintendenza, ogni abuso riscontrato durante i controlli mensili.

E tra quelli di ottobre c’è, appunto, anche quello a casa del sindaco Velardi. A cui sono contestati gli articoli 31 e 44 del Dpr 380/2001 per aver costruito una parte dell’abitazione, si legge, “in totale difformità al permesso a costruire in sanatoria” verificato con nota protocollata in Comune il 20 maggio 2020 e riscontrata ad ottobre 2021.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notificato in Procura l’abuso edilizio a casa del sindaco

CasertaNews è in caricamento