rotate-mobile
Cronaca Curti

Abusi edilizi nel negozio: assolti due commercianti

Hanno sanato le opere realizzate illecitamente

Creano opere abusive nell'edificio dove è sita la loro attività commerciale: il giudice li assolve.

È quanto disposto dal giudice monocratico Giorgio Pacelli del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di A.R. e B.R., maddalonesi rispettivamente di 39 e 35 anni, che avevano nel luglio 2019 posto in essere opere edilizie abusive in un immobile sito in via D'Acquisto a Curti, palazzo Zigurella, dove ha sede la loro attività commerciale.

A seguito di un controllo delle forze dell'ordine i due - assistiti dall'avvocato Enzo Domenico Spina - vennero deferiti per abuso edilizio e per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità giudiziaria giacché destinatari di un'ordinanza dirigenziale dell'Ufficio Tecnico del comune di Curti che intimava loro di procedere alla demolizione dei manufatti abusivi. Ordine inevaso. Provveduto a rimozione delle opere illecite il giudice monocratico li ha assolti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi edilizi nel negozio: assolti due commercianti

CasertaNews è in caricamento