menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ricorso presentato dall'avvocato Labriola

Il ricorso presentato dall'avvocato Labriola

Abbattimento di una villetta, il Tar sospende l'ordinanza del Comune

Accolta la richiesta cautelare del cittadino nelle more della trattazione del giudizio

Ordine di demolizione di una casa sospeso. E' stata questa la decisione del presidente dell'ottava sezione del Tar della Campania che ha accolto la richiesta cautelare avanzata da un cittadino, rappresentanto in giudizio dall'avvocato Renato Labriola, contro il Comune di Cellole. 

I giudici hanno sottolineato come l'ingiunzione all'abbattimento dell'immobile produca effetti "non riparabili" per il ricorrente nelle more della trattazione collegiale della vertenza fissata a metà settembre. La casa, dunque, resterà in piedi fino a quando i giudici entreranno nel merito. 

La villetta ad un solo piano era stata oggetto di una richiesta di condono rigettata dal comune di Cellole in quanto sarebbe sorta in zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Vincolo che, ad avviso del legale Labriola, sarebbe "inesistente" in quanto "non risulta l’eventuale data di pubblicazione di alcun provvedimento di apposizione del vincolo". Una questione che adesso dovrà essere valutata dai magistrati amministrativi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento