menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il palazzo abusivo che sta per essere abbattuto

Il palazzo abusivo che sta per essere abbattuto

Ruspe in azione per abbattere il palazzo abusivo | FOTO

Costruito senza alcun permesso: la Procura ne ordina la demolizione

Questa mattina come già accaduto nei giorni scorsi (in cui sono stati demoliti 3 villette abusive a Mondragone su area di proprietà del demanio marittimo, un fabbricato abusivo a Cellole ed un'officina meccanica abusiva a Caserta), è iniziata la demolizione di un immobile abusivo, con ripristino dello stato dei luoghi, ubicato a Casal di Principe.

Si tratta di un imponente fabbricato abusivo, in corso di costruzione (non ultimato) ancora allo stato grezzo, su di un’area di 200 mq, composto da un un piano seminterrato, un piano terra, un primo e secondo piano, costituito da una struttura in verticale portante di 19 pilastri in cemento armato e da una struttura orizzantale di solai in laterocemento con scala in cemento armato, tompagnato esternamente da mattoni forati.

L’imnmobile abusivo, ubicato in via Vecchia di Vico a Casal di Principe, è stato realizzato da un soggetto all’epoca dei fatti noto alle forze dell’ordine. "Va sottolineata - spiega il capo della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Maria Antonietta Troncone - la gravità della violazione urbanistica, di forte impatto ambientale, desumibile dalla ampiezza notevole del manufatto abusivo realizzato in totale assenza di titoli abilitativi edilizi, ovvero in assenza di permesso a costruire e senza autorizzazione sismica per le realizzate e rilevanti opere strutturali. Il tutto risulta realizzato su terreno coperto dal vincolo sismico e di inedificabilita dettato dal piano regolatore comunale.

L’ordine di demolizione, ordinato dalla Procura, prevede l’abbattimento del manufatto, l’attivazione delle procedure tendenti al recupero delle spese giudiziarie nei confronti del costruttore abusivo, l’integrale applicazione della normativa in tema di sicurezza nei cantieri e recupero dei materiali residuati dalle demolizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento