Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Sindaco De Angelis aggredito da un disoccupato

Marcianise - Un nervosismo attorno alla casa comunale che covava in questi giorni si è ben presto trasformato in una vera e propria aggressione verbale ne confronti del primo cittadino Antonio De Angelis. E' accaduto oggi pomeriggio al termine...

205926_deangelis_folla

Un nervosismo attorno alla casa comunale che covava in questi giorni si è ben presto trasformato in una vera e propria aggressione verbale ne confronti del primo cittadino Antonio De Angelis. E' accaduto oggi pomeriggio al termine dell'attività della fascia tricolore mentre si apprestava ad andare ad una riunione istituzionale. De Angelis, accompagnato dall'assessore Topo, si è soffermato presso il presidio dei disoccupati in Piazza Umberto I per rassicurarli sul suo impegno rispetto all'incontro tenutosi il giorno prima. Proprio in quel momento uno dei disoccupati, andando in escandescenza, ha chiesto un aiuto immediato perché prossimo allo sfratto dall'abitazione dove vive con la famiglia. C'è voluto l'impegno di alcuni cittadini presenti e dei vigili urbani per cercare di riportare tutto alla calma. Nonostante tutto De Angelis tiene a sottolineare che non denuncerà la persona nonostante ce ne siano gli estremi.
"Alcune reazioni - ha spiegato il sindaco sul proprio profilo facebook - sono figlie di un'esasperazione che ben comprendo: per questo ho deciso di non sporgere alcuna denuncia dell'accaduto. Invito però tutti ad abbassare i toni e, come ho già chiarito al vertice di ieri alla presenza di una delegazione del comitato disoccupati, ribadisco il massimo impegno dell'amministrazione tutta nell'individuazione di efficaci soluzioni all'emergenza occupazionale che attanaglia il territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco De Angelis aggredito da un disoccupato

CasertaNews è in caricamento