menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
192928_nato_a_casal_di_principe

192928_nato_a_casal_di_principe

Torturato, strangolato, schiacciato con trattore: dopo 25 anni risolto caso lupara bianca

Villa di Briano - Torturato, strangolato, schiacciato con un trattore: ci sono voluti 25 anni per capire che cosa accadde a Paolo Letizia, ventenne sequestrato il 19 settembre 1989 a Villa di Briano (Caserta) e mai più ritrovato. Ai responsabili...

Torturato, strangolato, schiacciato con un trattore: ci sono voluti 25 anni per capire che cosa accadde a Paolo Letizia, ventenne sequestrato il 19 settembre 1989 a Villa di Briano (Caserta) e mai più ritrovato. Ai responsabili dell'omicidio la Dia ha notificato un'ordinanza di custodia cautelare. Il delitto fu ordinato dai Casalesi che stavano eliminando una serie di personaggi della malavita ritenuti vicini agli eredi dello scomparso boss Bardellino.
Si tratta di Francesco Bidognetti, Francesco Schiavone (cugino omonimo del capoclan dei casalesi), Walter Schiavone, Giuseppe Russo e Salvatore Cantiello. I primi tre sono ritenuti i mandanti, gli altri due i sicari.

Il mistero della scomparsa di Letizia, ventenne all'epoca del rapimento e dell'uccisione, è stato risolto grazie alle dichiarazioni di numerosi collaboratori di giustizia, all'epoca affiliati al clan dei casalesi o comunque legati ad ambienti camorristici. Letizia, dedito a rapine eclatanti, era per questo mal sopportato da Francesco Bidognetti. Inoltre era sospettato di essersi legato ad Antonio Salzillo, nipote del boss Antonio Bardellino, acerrimo rivale dei casalesi da loro ucciso in Brasile.
Paolo, appartenente a una famiglia benestante, entrò in un giro di amicizie pericolose e fu arrestato, nel 1985, con l'accusa di aver fatto parte di una banda di giovanissimi responsabile di numerose rapine nella zona di Aversa. Rimase però in carcere pochi mesi, collaborando con gli inquirenti. Fu rapito, 25 anni fa, mentre si trovava con un amico: due giovani armati e mascherati lo portarono via, e da allora non se ne sono più avute notizie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento