menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
181624_carabinieri_tutela_lavoro

181624_carabinieri_tutela_lavoro

Lotta al lavoro nero: bilancio positivo per il Gis Campania

Caserta - La lotta contro il lavoro nero va avanti spedita da parte del nuovo Gruppo d'intervento ispettivo della Direzione Regionale del Lavoro e del Comando Carabinieri Nucleo Operativo Tutela Lavoro di Napoli.L'operazione è stata portata avanti...

La lotta contro il lavoro nero va avanti spedita da parte del nuovo Gruppo d'intervento ispettivo della Direzione Regionale del Lavoro e del Comando Carabinieri Nucleo Operativo Tutela Lavoro di Napoli.L'operazione è stata portata avanti dal G.I.S. Gruppo di Intervento Straordinario guidato dalla d.ssa Ida Giannetti della D. R. L. Campania unitamente ai sottoufficiali del Comando guidato dal Maresciallo Scala. La settimana scorsa, nella provincia di Caserta (Cesa, Sant'Arpino, Gricignano di Aversa) sono stati passati al settaccio diversi esercizi commerciali (distributori di carburante, bar, pasticcerie, autolavaggi) e aziende tessili nei cui locali sono stati riscontrati diversi lavoratori a nero. Dagli accertamenti effettuati, alcune aziende sono risultate addirittura non iscritte nella Camera di Commercio e pertanto, sconosciute alle Pubblica Amministrazione.I numeri e gli esiti dei sopralluoghi sono risultati molto soddisfacenti. Sono stati subito adottati i provvedimenti di sospensione delle attività imprenditoriali considerato che le ditte occupavano lavoratori in nero oltre la soglia del 20%.
Nei confronti delle aziende sono state contestate sanzioni amministrative per circa 41 mila euro, oltre al recupero per le specifiche violazioni contributive agli Istituti Previdenziali ed Assicurativi.La significatività delle cifre, anche se in termini non assoluti, evidenzia sempre più che la dimensione del sommerso è in continuo aumento e, paradossalmente, ammortizza la stessa crisi economica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento