menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
180956_reggia-caserta

180956_reggia-caserta

Classifica qualita' della vita : Caserta negli ultimi 5 posti

Caserta - Gli ultimi cinque posti della speciale classifica sulla qualità della vita pubblicata da "Il Sole 24 Ore" sono occupati da Caserta, Taranto, Reggio Calabria, Palermo e Napoli. Terra di Lavoro perde posizioni sfiora il fanalino di coda...

Gli ultimi cinque posti della speciale classifica sulla qualità della vita pubblicata da "Il Sole 24 Ore" sono occupati da Caserta, Taranto, Reggio Calabria, Palermo e Napoli. Terra di Lavoro perde posizioni sfiora il fanalino di coda della lista occupato da Napoli e la sua provincia segnando un ulteriore peggioramento rispetto alla classifica dell'anno prima. Il territorio partenopeo registra i suoi peggiori risultati - sempre oltre la centesima piazza - sotto gli aspetti del tenore di vita, della popolazione e degli affari. È tutto il Sud, comunque ad occupare la parte bassa della graduatoria. Una consuetudine che si ripete: quest'anno gli ultimi 20 gradini, sono occupati da province siciliane, pugliesi, calabresi e campane.
"Da Sindaco del Comune Capoluogo - è intervenuto del Gaudio - ritengo che sia sempre più necessario abbandonare steccati, divisioni , litigi di bandiera politica o di categoria. La città di Caserta con la Reggia, il Belvedere, Casertavecchia rappresentano un tesoro ineguagliabile che deve essere messo in rete e a regime con tutto il territorio. Nei fatti il rilancio del nostro territorio non può che partire dal Comune Capoluogo".
C'è ancora il Trentino Alto Adige, in vetta alla classifica. Prima la provincia di Trento e seconda Bolzano, (al primo posto nel 2012). Al 107/o e ultimo posto, Napoli e la sua provincia. Trento vince nell'area del business ma è nella top ten anche per aspetti demografici e tempo libero. Per le aree metropolitane salgono Milano e Roma (decima e ventesima), Bologna (terza) e Firenze (settima) mentre Torino scivola al 52/o posto.

Tra le vittorie di tappa, relative alle singole sei macroaree, diverse conferme e alcune sorprese. Questi i risultati:
Milano è ancora prima nella tappa riferita al benessere, seguita come l'anno scorso da Trieste. In fondo alla classifica Messina.
Trento e Bolzano sono le province più avanti nella tappa del business grazie alla presenza di start up innovative e all'elevata occupazione femminile. Ultima è Reggio Calabria.
Trieste brilla nell'area dei servizi grazie al più alto indice di dotazione infrastrutturale e ad una buona dotazione di asili nido e nella velocità della giustizia civile. All'estremo opposto c'è Crotone.
Piacenza si aggiudica nuovamente la tappa degli indicatori demografici, nella top ten con le colleghe emiliane Parma e Bologna. Ultimo finisce il Medio Campidano.

Anche quest'anno il voto più alto nella graduatoria riferita alla sicurezza lo ottiene Oristano, grazie al minor tasso di microcriminalità in assoluto e ad una bassa incidenza di denunce di furti in casa, estorsioni e truffe. Pescara e Torino occupano le ultime 2 posizioni.
Siena domina la graduatoria del tempo libero per la presenza di volontari, librerie e cinema. Diverse le realtà a vocazione turistica nella top ten, mentre la maglia nera va a Isernia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto in moto, muore centauro | FOTO

  • Attualità

    Assistenza domiciliare in crisi: “Non si muore solo di Covid”

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    ‘Gomorra 4’ sbarca negli Usa, Saviano: “Ce pigliamm pur’ l’Ammeric!”

  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento