menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
181310_bilancia_droga_soldi

181310_bilancia_droga_soldi

Traffico di eroina e cocaian nellalto casertano e nel basso Lazio: cinque arresti e unidici indagati a piede libero

Mondragone - Questa mattina i carabinieri della Stazione di Carinola hanno dato esecuzione, indiverse località delle province di Caserta, Frosinone, Taranto e Latina, all'ordinanzadi applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal GIP...

Questa mattina i carabinieri della Stazione di Carinola hanno dato esecuzione, indiverse località delle province di Caserta, Frosinone, Taranto e Latina, all'ordinanzadi applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale diSanta Maria Capua Vetere, su richiesta di questa Procura della Repubblica, neiconfronti delle persone indicate nel separato elenco, ritenute responsabili di spaccio edetenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.L'attività. investigativa, condotta dai militari dell'Arma dal luglio 2012 al luglio 2013,ha consentito di identificare vari soggetti di nazionalità italiana e nigeriana dimoranti nell'altocasertano e nel basso Lazio, dediti stabilmente allo spaccio di sostanzestupefacenti; accertare che i predetti si approvvigionavano dello stupefacente nella nota piazzadi spaccio di Castel Volturno e lo rivendevano al dettaglio, ad un prezzoovviamente maggiorato, ai giovani dei loro luoghi di provenienza; dimostrare quindi l'esistenza di un traffico di stupefacenti, in cui gli indagati avevano il triplice ruolo di acquirenti, corrieri e spacciatori al dettaglio.

Nel corso dell'attività sono stati eseguiti cinque arresti in flagranza di reato e denunciate undici persone a piedelibero, per il reato di detenzione ai tini di Spaccio di sostanze stupefacenti; recuperate e sequestrate oltre 250 dosi di sostanze stupefacenti del tipo cocaina ed eroina, nonché la somma in contanti di 1.300 euro;sequestrate due autovetture utilizzate dagli arrestati per raggiungere le piazze dispaccio e trasportare lo stupefacente.
L'operazione è da inserire nel quadro delle continue attività investigative poste inessere dai carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria.Capua Vetere, volte al contrasto delle attività di spaccio di sostanze stupefacenti intutta la provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento