Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Operazione Estate Sicura: 7 arresti e 120 denunce

Piedimonte Matese - Sette gli arresti, l'ultimo in ordine di tempo quello di Gaetano De Simone, eseguito nella giornata di ieri, per una rapina in abitazione e sequestro di persona ai danni di una anziana donna di Alife, centoventi le persone...

162155_DE_SIMONE_GAETANO

Sette gli arresti, l'ultimo in ordine di tempo quello di Gaetano De Simone, eseguito nella giornata di ieri, per una rapina in abitazione e sequestro di persona ai danni di una anziana donna di Alife, centoventi le persone denunciate all'Autorità Giudiziaria o sottoposte a misura di prevenzione e decine i sequestri da parte dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, nel corso delle operazioni predisposte a partire dall'ultima decade del mese di giugno per garantire un'estate sicura a cittadini e vacanzieri. L'impegno delle sette Stazioni dislocate sul territorio matesino, Piedimonte, Alife, Alvignano, Ailano, Prata, Capriati e San Gregorio, con competenza giurisdizionale su ben diciannove comuni dell'Alto Casertano, unitamente ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e agli altri Reparti Speciali dell'Arma, ha portato a rilevanti risultati ottenuti giorno per giorno nel contrasto ad ogni forma di criminalità e di illegalità. Gli arresti e le denunce sono stati eseguiti oltre che per la rapina e il sequestro di persona, anche per reati che vanno dal furto alla ricettazione, dalla tentata estorsione allo spaccio di sostanze stupefacenti, dalla detenzione illegale di armi alla rissa aggravata, dall'abusivismo edilizio ad altri reati contro l'ambiente, dall'assenteismo nella pubblica amministrazione alla truffa, dai reati in materia di sicurezza stradale come la guida in stato di ebbrezza a quelli contro la salute dei cittadini ed altri reati contro il patrimonio e la persona, quali lesioni, minacce, danneggiamento, appropriazione indebita, peculato e falso. Nel corso dell'operazione denominata "Estate Sicura", sono stati inoltre sottoposti a sequestro numerose dosi di eroina, hashish e marijuana; quattordici armi da fuoco di vario calibro e relative munizioni; quattro fabbricati e cantieri edili per un valore di oltre mezzo milione di euro, in quanto costruiti abusivamente e in zone sottoposte a vincolo paesaggistico, come il Parco Regionale del Matese, nonché in violazione alle norme in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro e sulla regolarità occupazionale dei lavoratori. Inoltre è finito sotto sequestro altro materiale di interesse investigativo e recuperata refurtiva per un valore di circa ventimila euro, restituita ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Estate Sicura: 7 arresti e 120 denunce

CasertaNews è in caricamento