Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Vendevano ecstasy all'interno di una discoteca del Salento: arrestati due giovani casertani

Caserta - Spacciavano ecstasy all'interno di una nota discoteca di Santa Cesarea Terme, ma i carabinieri li hanno sorpresi sul fatto e li hanno arrestati. Pasquale Capuano, 23enne di Caserta, Carlo Cantile, operaio 22enne anch'egli di Caserta in...

Spacciavano ecstasy all'interno di una nota discoteca di Santa Cesarea Terme, ma i carabinieri li hanno sorpresi sul fatto e li hanno arrestati. Pasquale Capuano, 23enne di Caserta, Carlo Cantile, operaio 22enne anch'egli di Caserta in vacanza nel Salento, sono stati ristretti ai domiciliari, presso le abitazioni in cui alloggiavano in villeggiatura. I due casertani sono stati trovati in possesso di 34 involucri di mdma, meglio nota come "ecstasy", per un peso pari a 11 grammi, nonché di 2 involucri di hashish, per un peso complessivo di 3.4 grammi. Addosso avevano anche la somma in contanti di 125 euro, ritenuta provento di attività di spaccio e pertanto sottoposta a sequestro. Il Cantile è stato altresì deferito in stato di libertà per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, poiché aveva un coltello a scatto della lunghezza di oltre 15 cm.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano ecstasy all'interno di una discoteca del Salento: arrestati due giovani casertani

CasertaNews è in caricamento