menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
155457_auto_polizia

155457_auto_polizia

Conosce 16enne su facebook e offre soldi per rapporto gay: denunciato 46enne

Maddaloni - Nella tarda serata di ieri, un poliziotto della Sezione Investigativa del Commissariato di Maddaloni, libero dal servizio, nel mentre rientrava a casa è stato attratto dalle urla provenienti dal parcheggio antistante il supermercato...

Nella tarda serata di ieri, un poliziotto della Sezione Investigativa del Commissariato di Maddaloni, libero dal servizio, nel mentre rientrava a casa è stato attratto dalle urla provenienti dal parcheggio antistante il supermercato Carrefour di Maddaloni; immediatamente accorso ha notato un 46enne F.G. che a bordo della sua autovettura chiedeva aiuto, inscenando un tentativo di rapina ad opera di due giovani sul conto dei quali nulla sapeva riferire. Intervenuto in loco altro personale del Comando di Polizia diretto dal V. Questore Aggiunto dr.ssa Catalano Renata, si riscontrava all'interno del veicolo della presunta vittima un giovane adolescente di Maddaloni il quale riferiva agli inquirenti che l'uomo gli aveva offerto la somma di euro 20,00 per consumare con lui un rapporto sessuale.
I due venivano portati presso gli uffici del locale Commissariato e dopo un'estenuante interrogatorio protrattosi per tutta la notte il 46enne ha confessato le sue responsabilità. In particolare dichiarava di aver conosciuto mesi orsono il sedicenne di Maddaloni sul social network Facebook e dato la sua omosessualità gli aveva fatto delle avances di natura sessuale, in cambio di danaro. Pertanto all'esito dell'esame lo stesso veniva deferito alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per Istigazione alla prostituzione minorile e legge per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale nr. 172 del 01/10/2012, sotto la supervisione del sost. procuratore dr.ssa Fornaro. La polizi, intanto, proseguirà le indagini al fine di addivenire ad eventuali inconsapevoli giovani vittime cadute nella sua rete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento