Trasportava senza autorizzazione 200 kg di prodotti pirici: denunciato 56enne

Prata Sannita - Nel corso della notte i carabinieri della Stazione di Prata Sannita hanno deferito in Stato di Libertà un 56enne di Isernia per commercio abusivo, omessa denuncia aggravata di materiale esplodente e per trasporto non autorizzato di...

Nel corso della notte i carabinieri della Stazione di Prata Sannita hanno deferito in Stato di Libertà un 56enne di Isernia per commercio abusivo, omessa denuncia aggravata di materiale esplodente e per trasporto non autorizzato di materie esplodenti. L'uomo, a seguito di controllo stradale avvenuto sulla S.P. 330 Km 55+600 di Prata Sannita è stato trovato in possesso di KG 200 di prodotti pirici di genere consentito, che trasportava nel bagagliaio dell'autovettura Fiat Croma da lui condotta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

  • Tra i rifiuti spunta una fattura: vigili urbani incastrano il "mago delle cantine" | FOTO

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento