menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
151220_contatore_enele_manomesso

151220_contatore_enele_manomesso

Manomette contatore Enel: in cella figlio boss Musone

Capodrise - I Carabinieri della Stazione di Marcianise unitamente a personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di servizio finalizzato alla ricerca di appoggi logistici utilizzati dagli appartenenti al clan...

I Carabinieri della Stazione di Marcianise unitamente a personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nel corso di servizio finalizzato alla ricerca di appoggi logistici utilizzati dagli appartenenti al clan "Belforte" operante su Marcianise e comuni limitrofi, hanno arrestato in flagranza per il reato di furto di energia elettrica Musone Eremigio, classe 1973, figlio del noto pregiudicato Musone Vittorio classe 1951, elemento di spicco del citato sodalizio criminoso, attualmente detenuto. Nella circostanza i Carabinieri unitamente ai tecnici ENEL hanno accertato che il predetto aveva manomesso il contatore trifase per l'erogazione dell'energia elettrica installato nella villa di sua Proprietà. L'arrestato, pertanto, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento