Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia a Casagiove: carabinieri intervengono per sventare un furto, parte un colpo che ferisce a morte uno dei ladri

Casagiove - Una furto finisce in tragedia la scorsa notte in una tabaccheria di Casagiove. Un ladro, Santo Bevilacqua di 45 anni, sorpreso nel locale dai carabinieri intervenuti per sventare un furto si sarebbe scaraventato contro uno dei...

151148_Carabinieri_notte_ftv

Una furto finisce in tragedia la scorsa notte in una tabaccheria di Casagiove. Un ladro, Santo Bevilacqua di 45 anni, sorpreso nel locale dai carabinieri intervenuti per sventare un furto si sarebbe scaraventato contro uno dei militari cercando di ferirlo con un coltello e provocandone la caduta. Dalla pistola d'ordinanza del carabiniere sarebbe partito accidentalmente un colpo di pistola che ha poi colpito il malvivente alla schiena. Subito dopo i militari intervenuti sono riusciti a bloccare, il 27enne Ionut Sincaru Bogdan, di origine romena, complice del ferito e a condurlo poi in caserma. Il ladro ferito è stato trasportato all'ospedale "S.Anna e S.Sebastiano di Caserta dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico ma, durante l'operazione l'uomo è deceduto. Nel frattempo nella tabaccheria sono proseguite le indagini dei carabinieri che hanno sequestrato arnesi utilizzati per praticare un foro nella parete della tabaccheria dal quale i due ladri sono entrati. I due, con precedenti per reati contro il patrimonio, provenivano probabilmente da un campo rom al confine delle province di Napoli e Caserta. I due carabinieri facevano parte di una pattuglia di Caserta: alle tre di notte sono arrivati alla tabaccheria, dove era stata segnalato un furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Casagiove: carabinieri intervengono per sventare un furto, parte un colpo che ferisce a morte uno dei ladri

CasertaNews è in caricamento