menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
142144_rapina-pistola

142144_rapina-pistola

Massacrano di botte e minacciano con una pistola un 21enne per rapinargli l'Iphone: polizia arresta 4 persone

Caserta - Un giovane è stato vittima ieri sera, venerdì 3 ottobre, di un vero e proprio pestaggio a seguito di un tentativo di rapina. Il ragazzo M.L. di anni 21, studente beneventano che si stava recando a piedi alla stazione di Caserta dopo aver...

Un giovane è stato vittima ieri sera, venerdì 3 ottobre, di un vero e proprio pestaggio a seguito di un tentativo di rapina. Il ragazzo M.L. di anni 21, studente beneventano che si stava recando a piedi alla stazione di Caserta dopo aver trascorso la serata con la fidanzata veniva ricoverato all'Ospedale Melorio dove gli venivano riscontrate lesioni al capo (calcio di pistola) ed ad altre parti del corpo. La banda aveva intenzione di rapinare il 21enne del suo cellulare Iphone e per questo lo hanno prima picchiato selvaggiamente e poi lo hanno cercato di intimidirlo con una pistola semiautomatica. Due equipaggi della Squadra Volante del commissariato di Polizia di S. Maria Capua Vetere sono intervenuti sulla Statale Appia tra i Comuni di Casagiove e Casapulla. Alla vista dei poliziotti i quattro salivano a bordo di una Lancia y di colore nero ed ad alta velocità tentavano di guadagnarsi la fuga direzione S.Maria C.V.. Dopo un rocambolesco inseguimento la Volante è riuscita ad intercettare e bloccare i fuggitivi con l'ausilio di un equipaggio della Squadra Volante della Questura di Caserta. I quattro lanciavano dalla macchina due passamontagna che venivano recuperati dagli agenti. In manette Filippo Della Volpe di 23 anni, Luciano Di Cicco di 20, Fabio Bortone di 21 anni e F. C. di 17 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento