Tenta di uccidere il presunto amante della moglie, chiesti 14 anni di carcere

L'uomo ha prima investito il rivale poi lo ha accoltellato

Il pubblico ministero della Procura di Napoli Nord, al termine della requisitoria, ha chiesto 14 anni di carcere per Giovanni Nucci, 40 anni, di Villa Literno. L'uomo, attualmente detenuto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, è accusato del tentato omicidio di Pasquale S., 42 anni. Lo riporta AdnKronos. Nucci, il 20 ottobre 2018, a Villa Literno, alla guida della propria autovettura Volkswagen Golf, per motivi passionali, investì volontariamente la vittima, per poi colpirlo con una coltellata all'addome. L'imputato, secondo la ricostruzione dei carabinieri, aggredì il 42enne perché convinto che fosse l'amante della moglie.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

Torna su
CasertaNews è in caricamento