Cronaca

Operazione 'Caino', decapitata banda di italiani e stranieri dedita al furto in appartamenti: 12 arresti

Santa Maria Capua Vetere - Dalla tarda serata di ieri in provincia di Caserta è in corso una vasta operazione condotta dai Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, al comando del capitano Carrino, coordinati dalla Procura della...

064848_carabinieri

Dalla tarda serata di ieri in provincia di Caserta è in corso una vasta operazione condotta dai Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, al comando del capitano Carrino, coordinati dalla Procura della Repubblica sempre di Santa Maria capua Vetere, nei confronti di un sodalizio criminale composto da 15 individui, stranieri ed italiani, dediti a furti in appartamento ed esercizi commerciali. L'operazione denominata "Caino", ha di fatto decapitato una banda di ladri specializzata in furti di appartamenti. I militari hanno arrestato 15 persone, sia di nazionalità italiana che straniera. L'indagine è stata coordinata dalla procura di Santa Maria Capua Vetere, dal procuratore aggiunto Luigi Gay.

Dei 15 provvedimenti emessi ne sono stati eseguiti 12. Tre albanesi sono riusciti a fuggire all'arresto. Otto dei dodici arrestati e' di nazionalità albanese, mentre gli altri quattro sono italiani. Secondo gli investigatori la banda avrebbe compiuto decine di furti in appartamenti. Il numero dei malviventi utilizzati per ogni colpo variava a seconda dell'entita' del furto da compiere, ma in genere agivano in quattro.
L'operazione, eseguita dai carabinieri di Santa Maria Capua Vetere, è stata soprannominata 'Caino' in quanto uno degli indagati avrebbe fatto da basista per il furto nell'abitazione della propria sorella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione 'Caino', decapitata banda di italiani e stranieri dedita al furto in appartamenti: 12 arresti

CasertaNews è in caricamento