menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondevano hashish in una lattina di birra con doppio fondo: in cella due pusher

Capua - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato, in flagranza per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, Moraca Raffaele cl. 1981 e Bello Vincenzo cl. 1974, entrambi del...

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato, in flagranza per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, Moraca Raffaele cl. 1981 e Bello Vincenzo cl. 1974, entrambi del luogo. I due sono stati bloccati dopo aver ceduto gr. 3,80 di "hashish" ad un giovane assuntore caleno successivamente segnalato alla Prefettura di Caserta. Nella stessa circostanza, a seguito di perquisizione personale, i militari dell'Arma hanno rinvenuto, nella disponibilità del Moraca, la somma in contanti di euro 430,00 ritenuta provento dell'illecita attività di spaccio. Successivamente, invece, nel corso delle perquisizioni domiciliari, i Carabinieri hanno rinvenuto, rispettivamente, presso l'abitazione del Bello ulteriore sostanza stupefacente del tipo "hashish" e presso l'abitazione del Moraca un ingegnoso artefatto costituito da una lattina birra con doppio fondo, utilizzata per occultare lo stupefacente. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre i due spacciatori sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento