menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
130308_caserta_scontrino

130308_caserta_scontrino

Pasticceria aversana emette scontrino 'Romano bastardo'

Aversa - Lo scontro tra le tifoserie si trasferisce dagli stadi ai bar attraverso una sorta di guerra di scontrini. Se si trattasse di semplice goliardia potrebbe anche starci, ma il problema è che si è passati agli insulti razzisti con botta e...

Lo scontro tra le tifoserie si trasferisce dagli stadi ai bar attraverso una sorta di guerra di scontrini. Se si trattasse di semplice goliardia potrebbe anche starci, ma il problema è che si è passati agli insulti razzisti con botta e risposta. "Romano bastardo sei tu". La scritta in stampatello in basso allo scontrino, sotto al prezzo, e occupa in orizzontale il documento fiscale. A rivelarlo è l'edizione online de "Il Fatto Quotidiano". I clienti che vanno a bere un caffè o comprare i dolci del laboratorio artigianale della Pasticceria di Aversa (Caserta), una delle più antiche e rinomate della città normanna, lo hanno trovato scritto su tutti gli scontrini e dopo l'incredulità c'è chi ha denunciato l'inopportunità della cosa. Insulti non giustificabili anche se il proprietario tiene a dire che si tratta solo di uno scherzo goliardico fatto da alcuni clienti con la complicità del figlio del titolare, tutti di fede azzurra. Dopo il caso dello scontrino omofobo, quindi, la creatività negativa degli esercenti italiani si sposta sul calcio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

  • Cronaca

    Cocktail, birre e assembramenti: chiuso noto locale della movida

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento