menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
115618_esposito_gragnaniello

115618_esposito_gragnaniello

Gragnaniello e Tony Esposito per festeggiare il Santo patrono

Gioia Sannitica - La comunità gioiese festeggia oggi il Santo patrono, San Michele Arcangelo. Tutto è ormai pronto per accogliere domani, 30 settembre, alle ore 21:00 in Piazza Municipio, il concerto "Notte Mediterranea" che vedrà esibirsi sullo...

La comunità gioiese festeggia oggi il Santo patrono, San Michele Arcangelo. Tutto è ormai pronto per accogliere domani, 30 settembre, alle ore 21:00 in Piazza Municipio, il concerto "Notte Mediterranea" che vedrà esibirsi sullo stesso palco artisti del calibro di Enzo Gragnaniello e Tony Esposito. Uno spettacolo musicale interamente dedicato a due grandi cantautori italiani che hanno fatto la storia della musica meridionale.L'impeccabile organizzazione è curata dal Comitato Micaelitico, presieduto dal parroco don Giuseppe Oropallo. Un gruppo che lavora alacremente tutto l'anno per offrire ai cittadini, accanto ai festeggiamenti religiosi, momenti comunitari di divertimento.

I festeggiamenti come di consueto sono iniziati il 20 settembre, con la processione penitenziale che dalla grotta di San Michele, nella frazione di Curti, ha portato tanti fedeli alla Chiesa patronale, dinanzi al trono dell'Arcangelo per partecipare, tra preghiere e canti, all'ascesa sul trono dell'Arcangelo San Michele Arcangelo e poi dare inizio al novenario di preghiera in onore del Santo Patrono. Particolarmente suggestiva è stata la celebrazione del 21 settembre, durante la quale i bambini, i ragazzi, i giovanissimi e giovani della comunità hanno offerto un fiore al patrono e hanno fatto il loro atto di affidamento a San Michele ricevendo dal Parroco una benedizione particolare. Oggi, 29 settembre, solennità di San Michele Arcangelo, la comunità vivrà un momento di festa molto intenso. Particolarmente suggestiva sarà la banda musicale "Città di Ailano", quest'anno scelta dal Comitato Micaelitico, che attraverserà le vie del paesino, ma il momento tanto atteso da tutti i devoti sarà la Santa Messa con panegirico presieduta da Padre Valentino Parente o.f.m. cap. presso la Chiesa di San Felice, con la tradizionale offerta della corona floreale da parte dell'Amministrazione Comunale, al termine della quale ci sarà la processione del Patrono per le vie del paese, rallegrata dalle vivaci luminarie e dallo spettacolo di fuochi pirotecnici della premiata "Pirotecnica Pannella". Anche questo e' un momento molto importante e sentito per i devoti al Santo Patrono che con immensa devozione si alternano a portare dell'immagine del Santo lungo le vie della comunità. Domani, 30 settembre, la statua dell'Arcangelo scenderà in processione in contrada Soranelli, dove verrà celebrata la Santa Messa in ricordo degli emigranti che contribuiscono a mantenere vive le tradizioni del paese anche nelle nazioni in cui si trovano a vivere.
Il programma della festa è disponibile sul sito www.micaelitico.it e il resoconto degli eventi in tempo reale è reperibile sul profilo facebook "Comitato Micaelitico Gioiese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento