menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
063818_carabinieri-latitante

063818_carabinieri-latitante

Calci e pugni e manda moglie all'ospedale: arrestato marocchino

Castel Volturno - i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per "maltrattamenti in famiglia", il cittadino marocchino Zouin Abdelhak, cl. 1963, residente in quel centro. L'uomo si è reso responsabile di ripetuti...

i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per "maltrattamenti in famiglia", il cittadino marocchino Zouin Abdelhak, cl. 1963, residente in quel centro. L'uomo si è reso responsabile di ripetuti maltrattamenti nei confronti della moglie, culminati nella scorsa serata con un'ennesima aggressione. La donna, minacciata e colpita con calci e pugni, è stata subito sottoposta a cure mediche presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno (Caserta), dove è stata riscontrata affetta da "trauma contusivo escoriativo piramide nasale, contusioni multiple per il corpo e trauma contusivo spalla sinistra", giudicate guaribili in giorni 3 (tre) s.c. Nella circostanza l'aggressore è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri, intervenuti su richiesta della vittima. L'uomo è stato accompagnato agli arresti domiciliari e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento