menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
095505_fiat_uno_truccata

095505_fiat_uno_truccata

Auto truccata per corse clandestine: arrestato meccanico

Casapesenna - Nella serata di ieri, Agenti della Squadra Mobile di Caserta diretta dal vice questore Alessandro Tocco e della Polizia Stradale di Caserta, diretta dal vice Questore Maria Pia Rossi, nell'ambito di più articolate indagini, hanno...

Nella serata di ieri, Agenti della Squadra Mobile di Caserta diretta dal vice questore Alessandro Tocco e della Polizia Stradale di Caserta, diretta dal vice Questore Maria Pia Rossi, nell'ambito di più articolate indagini, hanno proceduto al controllo dell'autofficina "Fontana" sita in Casapesenna alla via Chiesa di cui era titolare il noto Fontana Pietro, attualmente detenuto.Nel corso delle operazioni, effettuate alla presenza dell'attuale gestore dell'officina, Fontana Arturo di anni 32, veniva rinvenuta un'autovettura Fiat Uno il cui motore sarebbe stato elaborato per consentire alla vettura di raggiungere velocità pazzesche per i circuiti urbani, addirittura i 300 km orari.
Tant'è che si sospetta che la stessa auto possa essere stata utilizzata dal clan capeggiato dal noto criminale sanguinario Setola Giuseppe e che possa essere attualmente destinata al giro delle corse automobilistiche clandestine.All'interno dell'officina gli Agenti hanno inoltre rinvenuto e sequestrato alcuni motori e la stessa Fiat Uno in quanto i numeri identificativi mostrano evidenti anomalie che solo gli accertamenti scientifici potranno consentire di risalire alla reale provenienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento