Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Agli arresti domiciliari porta a spasso il cane: in cella 35enne ucraino

Caserta - I carabinieri della stazione dii Caserta, nella mattinata odierna, hanno tratto in arresto per evasione, Sovtan Andriy, 35 ucraino, attualmente sottoposto alla misura restrittiva per i reati di tentata estorsione e tentata violenza...

093306_ucr1

I carabinieri della stazione dii Caserta, nella mattinata odierna, hanno tratto in arresto per evasione, Sovtan Andriy, 35 ucraino, attualmente sottoposto alla misura restrittiva per i reati di tentata estorsione e tentata violenza sessuale.

Lo straniero è stato sorpreso sulla pubblica via Zoli di Caserta mentre era intento a portare a spasso il suo cane, in assenza di qualsiasi autorizzazione del giudice competente.Con la misura precautelare odierna, il Sovstan è la seconda volta che viene tratto in arresto per evasione poiché già lo scorso 10 agosto si era allontanato dalla propria abitazione senza le previste autorizzazioni.
Dell'avvenuto arresto e' stata data comunicazione al magistrato di turno della procura di Santa Maria Capua Vetre che ha disposto la permanenza dello straniero presso le camere di sicurezza del comando provinciale di Caserta in attesa della celebrazione del rito per direttissima previsto per la mattinata di domani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli arresti domiciliari porta a spasso il cane: in cella 35enne ucraino

CasertaNews è in caricamento