menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le novita' sulle legislazione del gioco dazzardo

(Roma) E mentre in Italia sta infiammando la polemica soprattutto sulle sale da slot, a seguito del decreto « Roma Capitale » di fine dicembre, che danneggerebbe, attraverso la concessione di meno fondi da parte dello Stato, i comuni che si sono...

(Roma) E mentre in Italia sta infiammando la polemica soprattutto sulle sale da slot, a seguito del decreto « Roma Capitale » di fine dicembre, che danneggerebbe, attraverso la concessione di meno fondi da parte dello Stato, i comuni che si sono schierati contro la presenza nel loro territorio di sale da slot machine e invece favorirebbe l'aumento del numero di queste ultime.
Alla camera, nonostante il Ministro Saccomanni abbia fermamente espresso che « il governo non si schiera a favore del gioco d'azzardo » come invece era stato polemizzato da chi si era espresso in favore contrario. Infatti, questo decreto ha incontrato in Parlamento una netta opposizione da parte del PD ( lo stesso Neo segretario Matteo Renzi in un suo tweet lo ha definito come una « porcata ») e del Movimento 5 Stelle, che si espresso con parole molto dure sulla moralità stessa della proposta.

Il governo comunque continua a difendersi dicendo che si tratta solo di una misura finanziaria temporanea, nonostante sia senza dubbio controversa. Al giorno d'oggi, le persone che vogliono giocare sono più inclini ad affidarsi alle piattaforme online di giochi, che spesso offrono molti vantaggi nonchè la sicurezza di un limite settimanale di depositi e vari codici promozionali, come potete vedere consultando questo sito qui, poiché il gioco d'azzardo sta incontrando non poche difficoltà, non solo per quanto riguarda la regolamentazione delle slot machine, ma anche perchè spesso si tratta di attività poco trasparenti. Invece i siti online, con garanzia certificata dalla licenza AAMS, sono sicuri e affidabili.
Ma se in Italia in questo momento l'attenzione è puntata sull'evolversi del « Caso slot », i nostri cugini d'oltralpe francesi stanno attuando nuove normative riguardo alle poker room. Infatti se Spagna e italia stanno cercando di creare una regolamentazione unitaria che porterebbe di fatto a un mercato unico delle poker room online, la Francia sembra più restia a questa proposta e vorrebbe continuare a gestire le piattaforme online del gioco di carte più famoso al mondo senza interferenze di altri paesi, in maniera indipendente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

  • Cronaca

    Incendio distrugge deposito di autoricambi | FOTO

  • Cronaca

    Vandali in azione: rigate coi chiodi auto parcheggiate

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento