menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
193918_terremoto_caserta

193918_terremoto_caserta

Terremoto, trema di nuovo la terra a Caserta: tre scosse in meno di un'ora di cui una di magnitudo 4.2. Epicentro Monti del Matese

Piedimonte Matese - Una serie di scosse di cui una di magnitudo(Ml) 4.2 sono state avvertite in meno di un'ora nel casertano. La prima, la più forte di magnitudo 4.2 è avvenuta alle ore 08:12:40 di oggi 20 Gennaio 2014. Una seconda scossa di...

Una serie di scosse di cui una di magnitudo(Ml) 4.2 sono state avvertite in meno di un'ora nel casertano. La prima, la più forte di magnitudo 4.2 è avvenuta alle ore 08:12:40 di oggi 20 Gennaio 2014. Una seconda scossa di magnitudo(Ml) 2.6 si è avvertita alle ore 08:21:16. Infine un terzo evento sismico è stato registrato alle ore 08.55 con magnitudo 3.7, a una profondità di 18 chilometri. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Monti del Matese. I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo. Le coordinate dell'epicentro sono 41.362°N, 14.449°E, mentre i comuni maggiormente investiti sono stati Castello del Matese (Ce), Gioia Sannitica (Ce), Piedimonte Matese (Ce),San Greorio Matese (Ce), San Potito Sannitico (Ce), Cusano Mutri (Bn), Faicchio (Bn).

La gente impaurita si è riversata per strada in un orario in cui le persone si spostavano per andare a lavoro o per accompagnare i figli a scuola. A Caserta città, dove gli uffici e le scuole sono chiuse per via della ricorrenza di San Sebatiano, patrono della città, la terra ha tremato con andamento sussultorio per circa 5-6 secondi. A Bojano (Is) gente in strada sotto la pioggia. Nei comuni del Matese innanzitutto e in tutto il casertano le scuole sono state chiuse con provvedimenti dei sindaci a scopo precauzionale e per verificare eventuali danni. A Napoli non sono stati segnalati danni. Numerose sono state le segnalazioni alle centrali operative dei carabinieri e dei vigili del fuoco. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile rispetto a eventuali danni a persone e/o cose.
Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile rispetto a eventuali danni a persone e/o cose. A Caserta città il sindaco Del Gaudio rassicura: "Finora nessuna segnalazione di danni o chiamata alla nostra sala operativa della Polizia Municipale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il violento impatto poi le fiamme, bilancio pesante: morto e feriti

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano in 24 ore ma ci sono 5 vittime

  • Cronaca

    Pizzo all'imprenditore, 2 arresti. "I soldi per Zagaria e 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Pasquale e Chiara tornano a casa dopo la tragedia in Toscana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento