menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
080123_FEDELE_SALVATORE

080123_FEDELE_SALVATORE

Conservava oltre tre kg di hashish dentro all'armadio di casa: arrestato 34enne

Caserta - Il giorno 11 Giugno alle ore 20.30, in Caserta alla Via G. Falcone nr. 16, presso la propria abitazione, la polizia di Caserta ha proceduto all'arresto del 34enne Fedele Salvatore perché responsabile del reato di coltivazione e...

Il giorno 11 Giugno alle ore 20.30, in Caserta alla Via G. Falcone nr. 16, presso la propria abitazione, la polizia di Caserta ha proceduto all'arresto del 34enne Fedele Salvatore perché responsabile del reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo Hashish.In particolare la polizia da fonte confidenziale di provata fede, era venuto a conoscenza che il Fedele, presso la sua abitazione, aveva avviato una fiorente attività di spaccio di stupefacenti, asseritamente del tipo Hashish. Pertanto, alle ore 18.30 di mercoledì scorso ci si portava presso l'abitazione del suddetto ove si effettuava una perquisizione che dava esito positivo.Infatti durante la perquisizione, alla quale presenziava lo stesso Fedele Salvatore ed i coabitanti fratello e madre, veniva rinvenuta nella camera da letto, e precisamente all'interno del suo armadio chiuso con un lucchetto di cui egli era in possesso della chiave, una sacca di colore Avion contenente un grosso quantitativo di sostanza solida di colore marrone scuro, un bilancino di precisione di colore grigio perfettamente funzionante, un rotolo di carta cellophane, un tagliere di plastica di colore bianco con evidenti segni di usura e con residui di sostanza di colore marrone ed una spatola per stucco con manico blu con la lama ricoperta di residui di sostanza solida marrone. Inoltre in una scatola riposta sotto ad un mobiletto veniva rinvenuta la somma di ? 1000 (mille) in banconote di vario taglio, sicuro provento dell'illecita attività di spaccio.
Immediatamente il Fedele Salvatore dichiarava agli scriventi che la camera da letto era nella sua esclusiva disponibilità, ammettendo di detenere sostanza stupefacente per venderla a terzi e che i soldi trovati erano il frutto di pregresse vendite di stupefacenteL'uomo è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in virtù anche delle analisi di laboratorio, esperite da personale della Polizia Scientifica, dalle quali risultava che la sostanza rinvenuta era Hashish per un peso complessivo di Kg. 3,394 (tre//394) suddivisa in nr. 32 panetti e nr. 2 pezzi piccoli. Dell'avvenuto arresto veniva notiziato il P.M. di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Dr.ssa DE PONTE, che disponeva per l'arrestato la traduzione in carcere. L'arrestato nominava difensore di fiducia l'Avvocato Alfonso Iovino del Foro di Santa Maria Capua Vetere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento