Cronaca

Truffe telematiche su carte di credito e ricariche: indagate 4 persone

Castel Volturno - Nell'ambito degli ordinari servizi di contrasto alla criminalità diffusa, negli ultimi giorni gli Agenti del Settore Anticrimine e del Controllo del Territorio del Commissariato di Castel Volturno, diretto dal Vice Questore...

061508_Polizia_droga_2

Nell'ambito degli ordinari servizi di contrasto alla criminalità diffusa, negli ultimi giorni gli Agenti del Settore Anticrimine e del Controllo del Territorio del Commissariato di Castel Volturno, diretto dal Vice Questore Aggiunto Dr.ssa Carmela D'AMORE, hanno deferito all'A.G. numerose persone "in stato di libertà" per reati di vario genere. Nello specifico, in circostanze tra di loro separate, sono state indagate a piede libero le seguenti persone: M.R. di anni 38, P.F. di anni 47, C.S. di anni 52, DE F. A. di anni 31, tutti indagati in stato di libertà per truffe telematiche in danno di incauti titolari di conti di credito (tessere prepagate, carte di credito, ecc.), vistisi a loro insaputa addebitare pagamenti di bollette, ricariche telefoniche e altri pagamenti di cui sconoscevano motivazioni e beneficiari.
L'attività di controllo a persone sottoposte a limitazioni della libertà, come nel caso degli Arresti domiciliari e simili, ha portato altresì ad indagare J.B. di anni 41, pregiudicata della ex Jugoslavia, già sottoposta alla misura alternativa della "detenzione domiciliare". Accertata la violazione delle prescrizioni della suddetta misura, la predetta è stata segnalata all'Ufficio di Sorveglianza di Santa Maria Capua Vetere, il quale ha disposto un aggravamento della misura stessa e il successivo ripristino della detenzione ordinaria in carcere. Si segnalano, infine, per quanto attiene agli ordinari servizi di controllo del territorio, i sequestri amministrativi di due autovetture risultate prive di assicurazione obbligatoria. I relativi conducenti/proprietari, P.A. di anni 67, e A.C. di anni 54, sono stati segnalati amministrativamente per mancanza della copertura assicurativa, con contestuale sequestro amministrativo del veicolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe telematiche su carte di credito e ricariche: indagate 4 persone

CasertaNews è in caricamento