Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Camorra: immobili con soldi droga, 63 sequestri tra Napoli e Caserta

Caserta - 63 immobili sono stati sequestrati tra Napoli e Caserta dal Gico della Guardia di Finanza di Napoli nel corso di un'operazione coordinata dalla DDA contro il clan Aquino-Annunziata attivo nel Napoletano nel comune di Boscoreale e nei...

062715_gdf_alfa

63 immobili sono stati sequestrati tra Napoli e Caserta dal Gico della Guardia di Finanza di Napoli nel corso di un'operazione coordinata dalla DDA contro il clan Aquino-Annunziata attivo nel Napoletano nel comune di Boscoreale e nei centri limitrofi. In particolare i militari hanno posto i sigilli, su ordine del Gip di Napoli, a immobili usati sia come abitazioni che come esercizi commerciali e a terreni ubicati a Vitulazio (Caserta) e nella provincia partenopea. Per gli inquirenti i beni oggetto del sequestro provvedimento di sequestro preventivo sarebbero stati acquistati con i proventi del traffico di droga gestito dalla cosca. Tra gli organizzatori dell'attività illecita indagati in tale procedimento compaiono il narco-trafficante Francesco Casillo, attualmente detenuto e accusato nelle settimane scorse dell'omicidio dei fratelli Marco e Maurizio Manzi, avvenuto nel 2007 a Terzigno, e Alfonso Annunziata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camorra: immobili con soldi droga, 63 sequestri tra Napoli e Caserta

CasertaNews è in caricamento