menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
075427_pesche_rubate

075427_pesche_rubate

Rubano pesche da un frutteto: quattro arresti

Capua - I Carabinieri della stazione di Sparanise, unitamente quelli della stazione di Pignataro Maggiore, hanno arrestato, in flagranza di reato per furto aggravato in concorso i pregiudicati Lucariello Raffaele, cl. 1984, di Villa di Briano (CE)...

I Carabinieri della stazione di Sparanise, unitamente quelli della stazione di Pignataro Maggiore, hanno arrestato, in flagranza di reato per furto aggravato in concorso i pregiudicati Lucariello Raffaele, cl. 1984, di Villa di Briano (CE), Spada Cristina, cl.1983, residente a San Cipriano d'Aversa (CE), in atto sottoposta alla misura dell'obbligo di dimora nel comune di residenza, Gallo Stefano, cl. 1992, di San Cipriano d'Aversa e Lucariello Bianca, cl.1985, di Villa di Briano (CE).Nella circostanza, i quattro sono stati sorpresi dai militari dell'Arma all'interno di un frutteto, in località "palombara", intenti ad asportare frutta e attrezzi agricoli. In particolare i suddetti avevano già raccolto fraudolentemente circa 350 kg. di pesche, del valore commerciale di circa 500 euro, e attrezzi agricoli che avevano caricato all'interno autovettura loro in uso e si stavano allontanando dal fondo. L'intera refurtiva è stata recuperata e restituita all'avente diritto. Il veicolo è stato sottoposto sequestro mentre gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell'Arma in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento