Cronaca

Sorpresi a bruciare rifiuti speciali e pericolosi: tre arresti

Maddaloni - Nel corso della notte i carabinieri del nucleo radiomobile del locale Comando Compagnia, su segnalazione di militari dell'esercito italiano in servizio presso il Raggruppamento Campania, Gruppo Tattico "Sciabola", con sede presso l'8°...

070503_carabinieri-gazzella-1_3

Nel corso della notte i carabinieri del nucleo radiomobile del locale Comando Compagnia, su segnalazione di militari dell'esercito italiano in servizio presso il Raggruppamento Campania, Gruppo Tattico "Sciabola", con sede presso l'8° Reggimento Bersaglieri di Caserta, hanno tratto in arresto per combustione illecita di rifiuti MITEV Dimitar, SLAVCHEV Tomo e GEORGIEV Iliyan, tutti di nazionalità Bulgara. I tre sono stati sorpresi e bloccati in via Ficucella mentre erano intenti a bruciare, all'interno di un terreno demaniale, circa 6 metri quadrati di rifiuti speciali e pericolosi. Gli arrestati saranno giudicati con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a bruciare rifiuti speciali e pericolosi: tre arresti

CasertaNews è in caricamento