Cronaca

Irrompono con fucile a canne mozze nell'ufficio postale: bottino di soli 300 euro

Teverola - Due individui a volto scoperto accedevano all'interno del locale Ufficio Postale sito in quella via Cavour fingendosi clienti e, dopo aver aperto la porta antipanico, facevano entrare altri due complici con volto coperto ed armati con...

073305_rapina_postale

Due individui a volto scoperto accedevano all'interno del locale Ufficio Postale sito in quella via Cavour fingendosi clienti e, dopo aver aperto la porta antipanico, facevano entrare altri due complici con volto coperto ed armati con fucile a canne mozze i quali, dietro la minaccia dell'arma, si facevano consegnare dagli impiegati la somma in denaro contante di euro 300,00 (trecento/00) circa, presente nelle casse. I malviventi, consumata la rapina, si dileguavano facendo perdere le proprie tracce a bordo di un motociclo non meglio indicato. Le tempestive ricerche effettuate con l'ausilio di più autopattuglie davano però esito negativo. Sono comunque in corso ulteriori approfondite indagini da parte dei Carabinieri di Teverola volte all'identificazione dei rapinatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irrompono con fucile a canne mozze nell'ufficio postale: bottino di soli 300 euro

CasertaNews è in caricamento