menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
152409_slot_machine

152409_slot_machine

Perde i soldi alle slot e simula rapina, denunciato 63enne

Caserta - Denunciato per "simulazione di reato" un uomo di 63 anni, originario della provincia di Caserta ma residente a Languivo (in provincia di Roma) responsabile di aver inscenato una rapina per coprire la perdita di soldi alle slot machine. I...

Denunciato per "simulazione di reato" un uomo di 63 anni, originario della provincia di Caserta ma residente a Languivo (in provincia di Roma) responsabile di aver inscenato una rapina per coprire la perdita di soldi alle slot machine. I fatti si sono verificati ad Aprilia tra la giornata di martedì e quella di ieri. Mercoledì l'uomo si è presentato in caserma denunciando di essere stato vittima il giorno precedente di una rapina da parte di una donna e di un uomo, quest'ultimo armato di taglierino. Secondo il racconto dell'uomo, dopo essere stato avvicinato dai due nei pressi dell'agenzia Bnl di via degli Aranci è stato costretto a consegnare loro la somma di 400 euro che aveva prelevato poco prima. Avviati gli accertamenti, i militari sono riusciti a risalire alla verità di quanto accaduto: l'uomo aveva simulato la rapina per giustificare alla compagna la perdita alle slot machine degli stessi 400 euro che, peraltro, non erano mia stati prelevati presso l'istituto di credito. Smascherato è stato dunque denunciato dai carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento