menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
060648_carab-fiera_contraff

060648_carab-fiera_contraff

Sfruttamento prostituzione: arrestato pregiudicato albanese latitante

Marcianise - In Marcianise, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, a seguito di una mirata attività investigativa hanno rintracciato ed arrestato il pregiudicato albanese Jakimi Maliq classe 1969...

In Marcianise, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa, a seguito di una mirata attività investigativa hanno rintracciato ed arrestato il pregiudicato albanese Jakimi Maliq classe 1969, domiciliato in quel centro, in atto latitante. Nella circostanza va evidenziato che l'uomo risultava essersi sottratto all'esecuzione di una misura cautelare in carcere emessa nell'ottobre del 2012 dal Tribunale di Napoli - Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari, relativa per i reati di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione. L'arrestato, pertanto, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. In relazione, invece, all'attenzione che l'istituzione rivolge da sempre alla particolare problematica connessa con la di tratta di persone e sfruttamento della prostituzione, nell'ultimo semestre, l'incessante attività di contrasto ha consentito di accertare 14 casi di sfruttamento della prostituzione, nonché un caso di detenzione di materiale pedopornografico, che hanno consentito di deferire all'Autorità Giudiziaria 5 persone in stato di libertà e di arrestarne altre 7.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento