menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
075024_dangelo_basiceanu_skenderi

075024_dangelo_basiceanu_skenderi

Chiedono pizzo a titolare officina meccanica ma trovano i carabinieri ad aspettarli: arrestati un italiano e due albanesi

Macerata Campania - II 26 giugno 2014, i carabinieri della Stazione di Macerata Campania, coordinati dallaProcura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, hannoarrestato un italiano e due albanesi, in flagranza del reato...

II 26 giugno 2014, i carabinieri della Stazione di Macerata Campania, coordinati dallaProcura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, hannoarrestato un italiano e due albanesi, in flagranza del reato di estorsione aggravata. Si tratta di: Tommaso D'Angelo classe 1972; Skenderi klev, 26enne albanese; Badiceanij Agostin Florin, albanese classe 1975.

L'indagine è stata avviata a seguito della denuncia presentata da un cittadino italiano,titolare di un officina sita in Macerata Campania, presso la quale già in più occasionisi erano presentati i suddetti soggetti pretendendo la dazione della somma di euro1.000, mostrando alla vittima una pistola. Le dichiarazioni del titolare dell'officina, seriamente preoccupato per la propriaincolumità, hanno attivato l'intervento dei carabinieri della Stazione di MacerataCampania, i quali, con la direzione dì questa Procura della Repubblica, hanno postoin essere tutti gli accorgimenti per tutelare prima di tutto l'integrità della vittima eriuscendo poi a sorprendere, nella mattinata di giovedì scorso, i tre estorsori nell'atto di usciredall'officina della persona offesa, con in possesso la somma di euro 1.000 in contanti,frutto dell'attività estorsiva appena consumata.
La successiva perquisizione effettuata in danno degli arrestati, tutti gravati daprecedenti penali, ha consentito di rinvenire, tra l'altro, due mazze da baseball,nonché documenti e soldi falsi sui quali sono attualmente ancora in corso ulterioriaccertamenti.Gli arrestati sono stati posti a disposizione dell'A.G. presso il Tribunale di SantaMaria Capua Vetere.Il provvedimento rientra nell'ambito di una serie di attività svolte da quest'Arma,coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria CapuaVetere, volte al contrasto del pericoloso fenomeno dei reati contro il patrimonio nelcircondario e, in particolare, di quelli commessi con violenza o minaccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento