Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Strade sicure, giro di vite dei Carabinieri, raffica di controlli, denunce e sequestri

Piedimonte Matese - I Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese hanno attuato in queste ultime ore una vasta operazione finalizzata in particolare a garantire la sicurezza stradale lungo le arterie principali che attraversano i vari comuni...

I Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese hanno attuato in queste ultime ore una vasta operazione finalizzata in particolare a garantire la sicurezza stradale lungo le arterie principali che attraversano i vari comuni del comprensorio matesino. Con numerosi controlli e posti di blocco, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e quelli delle Stazioni di Piedimonte, Alvignano, Alife, Ailano, Prata, Capriati e San Gregorio, hanno presidiato strade e piazze dei diciannove comuni ricadenti nella giurisdizione. A Piedimonte Matese, erano da poco passate le due della notte, quando un 20enne, studente del posto, è stato sorpreso alla guida della propria auto nel centro abitato, incurante dei limiti di velocità e mettendo in gravissimo pericolo la circolazione stradale, invadendo più volte la corsia opposta al senso di marcia. Davvero provvidenziale è stato l'intervento dei militari che hanno evitato l'ennesima tragedia stradale. Gli uomini della "benemerita" hanno accertato che il giovane era completamente ubriaco, è risultato infatti positivo al test eseguito con l'etilometro in dotazione. Il tasso alcolemico superava quello previsto dall'attuale normativa. Per lui è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza, il ritiro immediato della patente di guida e il sequestro del veicolo. Una denuncia è scattata anche nei confronti di un pregiudicato, 45enne del luogo, il quale si è reso responsabile di violazione alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Piedimonte, cui era sottoposto per reati contro la persona ed il patrimonio. Nel corso delle attività sono stati inoltre sottoposti a controllo 110 veicoli in transito e identificate 135 persone, contestate 20 violazioni alle norme del Codice della Strada, per un importo totale di oltre 4.000,00 euro e il conseguente decurtamento di punti sulle patenti di guida. Tra le infrazioni più frequenti risultano quelle per il mancato rispetto dei limiti di velocità e della segnaletica stradale, il mancato possesso dei documenti di guida o di circolazione, la mancata revisione del veicolo, il mancato uso delle cinture di sicurezza e l'utilizzo del telefonino cellulare durate la guida. Ritirati anche 5 tra documenti di circolazione e di guida, sottoposti a sequestro 2 veicoli privi di copertura assicurativa e 2 ciclomotori perché condotti da minorenni sprovvisti del casco protettivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade sicure, giro di vite dei Carabinieri, raffica di controlli, denunce e sequestri

CasertaNews è in caricamento