menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
072834_tesauro

072834_tesauro

Tesauro accusa le istituzioni ed il Governo: Tagliano i Fondi per le scuole

Caserta - "In Italia non c'è attenzione per i giovani. Basta pensare ai tagli fatti alla ricerca. Dunque, non si investe sul futuro". Così il presidente della Corte Costituzionale Giuseppe Tesauro che stamattina ha inaugurato l'anno accademico del...

"In Italia non c'è attenzione per i giovani. Basta pensare ai tagli fatti alla ricerca. Dunque, non si investe sul futuro". Così il presidente della Corte Costituzionale Giuseppe Tesauro che stamattina ha inaugurato l'anno accademico del CeSAF Maestri del Lavoro d'Italia con una lectio magistralis sul tema "L'Europa sperata e l'Europa reale". Giuseppe Tesauro solo da pochi mesi al vertice di una delle più alte istituzioni dello Stato e garante della legge fondamentale della nazione, ha sempre partecipato all'attività svolta dagli insigniti della stella al merito del lavoro di Caserta. Nel Febbraio scorso ha ricevuto la tessera di socio onorario della prestigiosa associazione.La relazione introduttiva è stata tenuta da Mauro Nemesio Rossi che ha illustrato ai dirigenti scolastici ed ad una rappresentanza di studenti degli Istituti partner del CeSAF, il programma di attività che sarà svolto durante l'anno scolastico 2014/2015.

I seminari e le lezioni si svolgeranno presso gli Istituti e nel campus di Villa Vitrone, Palazzo della Cultura. Quindi, la relazione del professor Paolo Vincenzo Pedone, direttore di dipartimento del Distabif della Seconda Università di Napoli che si è soffermato sulla utilità dei rapporti tenuti dal Centro Studi dei Maestri del Lavoro con l'Università ed in particolare sulla Summer School che gli insigniti annualmente organizzano per orientare gli studenti alle facoltà universitarie. A coordinare i lavori Adele Vairo nella sua qualità di Componente il Consiglio Direttivo del CeSAF.Tra le scuole partner intervenute il Liceo Manzoni di Caserta, l'Istituto ITIS F. Giordani di Caserta, l'Istituto Falco di Capua, l'Istituto Tecnico Industriale Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni, il Liceo Giordano Bruni di Maddaloni ed il Quinto circolo didattico. Quindi, il Liceo Statale " N. Jommelli" di Aversa. Lungo l'elenco della autorità presenti, dal questore di Caserta Giuseppe Gualtieri al comandante dei Vigili del Fuoco Mario Falbo.
Al completo le delegazioni del CeSAF provenienti dalla Campania, dal Lazi, tra cui il presidente dell'Anla di Napoli comm. Emilio Iuliano.Tra gli interventi va registrato quello del Commissario Asi nonché presidente di Confindustria Caserta Luciano Morelli, del presidente dell'ordine dei Periti Industriali Michele Meroila e quello dell'ordine dei commercialisti Pietro Raucci, il capo del personale della STMicroelettronics. Per oggi 14 Ottobre, sempre nella sala convegni di Villa Vitrone, Il CeSAF Maestri del lavoro ricorderà i quattro secoli della nascita dei logaritmi, nel settore della sezione calcolo del Museo dinamico della Tecnologia Adriano Olivetti. Relazionerà Nicola Marras direttore del Museo del Calcolo di Cagliari. Parteciperanno gli alunni del Liceo Manzoni, dell'ITIS Giordani e dell'Istituto Don Bosco di Caserta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento