Cronaca

Coltivava piante di marijuana alte 3 metri nel giardino della propria abitazione: arrestato 48enne a Pescopagano

Mondragone - Dalle prime ore di ieri mattina 10 carabinieri si sono appostati nei pressi di un'abitazione di Pescopagano (Mondragone). Lì il sentore che l'uomo che stava scontando i domiciliari per questioni di droga non aveva perso il vizio. È...

072641_casillo

Dalle prime ore di ieri mattina 10 carabinieri si sono appostati nei pressi di un'abitazione di Pescopagano (Mondragone). Lì il sentore che l'uomo che stava scontando i domiciliari per questioni di droga non aveva perso il vizio. È stato arrestato per aver coltivato ben 7 piante di marijuana alte circa 3 metri. Solo nella tarda mattinata i militari vedono finalmente l'uomo che esce di casa e si reca in un angolo del grande giardino dell'abitazione. Uno spazio delimitato da alti teloni scuri che non permettevano di vederne l'interno. I militari assistono ad un continuo andirivieni dell'uomo con in mano un innaffiatoio. In uno dei suoi viaggi dimentica di chiudere l'accesso ricavato in uno di questi teli. La scena che uno dei militari intravede è quella di un insieme di piante che riconosce benissimo essere di canapa indiana.Allertati gli altri carabinieri in osservazione, si decide di intervenire.Nel giardino dei misteri ben 7 piante di marijuana pronte per la lavorazione. A breve avrebbero fruttato un bella somma di denaro per l'uomo che con tanta cura, forse da più di qualche mese, si stava dedicando a suo giardino.Per Casillo Pasquale, nato a Napoli il nel 64, pregiudicato, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Capua Vetere con l'accusa di coltivazione di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivava piante di marijuana alte 3 metri nel giardino della propria abitazione: arrestato 48enne a Pescopagano

CasertaNews è in caricamento