Cronaca

Gli negano prestito, 69enne da' fuoco alla filiale di una banca

Caserta - Ha chiesto un prestito in banca, davanti al rifiuto ha cosparso di benzina i mobili degli uffici della ed ha appicatto le fiamme. E' accaduto a Brescia. L'uomo, 69 anni, di origini casertane, è stato fermato dalla polizia e poi condotto...

060641_vigili_fuoco

Ha chiesto un prestito in banca, davanti al rifiuto ha cosparso di benzina i mobili degli uffici della ed ha appicatto le fiamme. E' accaduto a Brescia. L'uomo, 69 anni, di origini casertane, è stato fermato dalla polizia e poi condotto in ospedale per un malore. Non ci sono feriti. A lanciare l'allarme è stato il direttore della banca. L'incendio è stato spento. Già nei giorni scorsi l'uomo si sarebbe visto negare le fidejussioni bancarie per un mutuo precedentemente acceso.
La miccia, è proprio il caso di dire, che ha fatto scattare l'azione estrema è stata innescata quando il direttore ha ribadito al suo cliente di saldare il fido negandogli il nuovo finanziamento, il 69enne ha estratto da sotto la giacca una tanica di benzina e cosparso di combustibile gli uffici della filiale. Non prima però di aver fatto uscire tutti i dipendenti, Direttore compreso, che sono riusciti ad uscire dalla Filiale e a lanciare l'allarme, proprio mentre passava di lì una pattuglia della Polizia.In queste ore il Direttore della filiale è stato ascoltato in Questura per ricostruire la dinamica dei fatti che hanno portato al folle gesto del 69enne. Gravi i danni riportati all'interno dei locali della filiale dove sono andate distrutte sedie, scrivanie e scaffali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli negano prestito, 69enne da' fuoco alla filiale di una banca

CasertaNews è in caricamento